Informazioni sui vaccini per bambini

Centri per il controllo delle malattie

Il vaccino per bambini COVID per bambini 5-11 è approvato dal CDC

Martedì 2 novembre 2021

Il CDC ha approvato oggi il vaccino Covid Pfizer-Biontech per i bambini dai cinque agli undici anni.  

Guida ai vaccini COVID dei centri per il controllo delle malattie dei bambini

Come trovare un vaccino COVID per tuo figlio:

  • Dai un'occhiata  il sito web della tua farmacia locale  per vedere se sono disponibili visite o appuntamenti per la vaccinazione.

  • Verificare con l'operatore sanitario di tuo figlio se offre la vaccinazione COVID-19.

  • Contatta il tuo dipartimento sanitario statale o locale per ulteriori informazioni.

  • Trova un vaccino contro il COVID-19:

  • Ricerca  vaccini.gov ,

  • scrivi il tuo CAP al 438829 ,

  • o chiama il numero 1-800-232-023 3 per trovare le sedi vicino a te.

Per tutti i dettagli su come trovare un vaccino contro il covid per tuo figlio, fai riferimento al sito Web dei Centri per il controllo delle malattie:

Come trovo un vaccino contro il COVID-19?  

​​

 

Kidsmasks.org Trova vaccini per bambini

e Adult Booster e Vaccine Finder  

 

 

 

Trova un richiamo o un vaccino per te stesso e un appuntamento per la vaccinazione di tuo figlio con i nostri link alle farmacie e ai negozi che partecipano allo sforzo federale di vaccinazione.  Sebbene tu possa trovare un appuntamento presso la tua clinica locale, l'ambulatorio medico o il centro sanitario della comunità, Kidsmasks.org fornisce i collegamenti al Elenco di farmacie e negozi di CDC per aiutarti a trovare un appuntamento per un vaccino per bambini o un richiamo per adulti o un appuntamento per un vaccino per adulti in modo rapido, semplice e accessibile.  Disponibile in più lingue e formati accessibili, presto!

 

 

Approvazione del vaccino COVID per bambini nelle notizie

Per saperne di più sul vaccino approvato per i bambini, abbiamo fornito i collegamenti ai media che puoi apprendere nel formato prescelto:

Stati Uniti d'America oggi:  CDC raccomanda il vaccino Pfizer COVID-19 per i bambini 5-11 anni, i colpi dovrebbero essere lanciati questa settimana  

SALUTE

USA OGGI

 

0:16

1:18

Un comitato consultivo federale ha raccomandato all'unanimità martedì che i bambini dai 5 agli 11 anni ricevano il vaccino COVID-19 di Pfizer-BioNTech, ponendo le basi per la vaccinazione di massa dei bambini delle scuole elementari americane. 

I bambini di questa fascia di età potrebbero iniziare a farsi vaccinare già questa settimana, una volta che il direttore dei Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie avrà firmato, come previsto.  

Il consigliere presidenziale Jeffrey Zients ha dichiarato lunedì che l'amministrazione Biden ha ordinato un vaccino sufficiente per coprire tutti i 28 milioni di bambini americani della fascia di età. Il programma di distribuzione dell'amministrazione andrà "a pieno regime" la settimana dell'8 novembre, ha affermato.

Sebbene i vaccini comportino qualche rischio per i bambini, i loro benefici sono maggiori, ha concluso il Comitato consultivo del CDC sulle pratiche di immunizzazione, composto da esperti di vaccini e sistema immunitario provenienti da università e scuole di medicina in tutto il paese.

I vaccini saranno disponibili in 100 ospedali pediatrici, cliniche temporanee nella comunità e nelle scuole, nonché farmacie e ambulatori pediatri. I colpi saranno gratuiti, a un terzo della dose del vaccino per adulti e verranno consegnati in due colpi a distanza di almeno tre settimane. 

Un certo numero di gruppi professionali ha aggiunto il loro sostegno martedì alla vaccinazione infantile, tra cui l'American Academy of Pediatrics, l'American Medical Association, l'American Academy of Family Physicians, la National Association of Pediatric Nurse Practitioners e la Pediatric Infectious Disease Society.

Per saperne di più

Reuters: 
I consiglieri del CDC degli Stati Uniti sostengono all'unanimità il vaccino COVID-19 per i bambini dai 5 agli 11 anni

​​

2 novembre (Reuters) - Martedì i consulenti dei Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) hanno sostenuto all'unanimità un ampio uso di Pfizer  (PFE.N)  e il vaccino COVID-19 di BioNTech nei bambini di età compresa tra 5 e 11 anni, con iniezioni che potrebbero andare nelle braccia dei giovani non appena mercoledì.

Hanno detto che i benefici del vaccino superano i rischi. Gran parte della loro discussione derivava da rari casi di infiammazione cardiaca che sono stati collegati al vaccino, in particolare nei giovani uomini.

Il direttore del CDC Rochelle Walensky deve firmare le raccomandazioni prima che gli Stati Uniti possano iniziare a somministrare il vaccino ai bambini della fascia di età. La Food and Drug Administration degli Stati Uniti  concesso l'uso di emergenza  venerdì l'autorizzazione del vaccino nei bambini di età compresa tra 5 e 11 anni.

La FDA ha autorizzato una dose di 10 microgrammi del vaccino Pfizer nei bambini piccoli. Il colpo originale dato a quelli di età pari o superiore a 12 anni è di 30 microgrammi.

All'inizio dell'incontro, Walensky ha affermato che i ricoveri pediatrici sono aumentati durante la recente ondata guidata dalla variante Delta del coronavirus.

Il rischio di COVID-19 "è troppo alto e troppo devastante per i nostri bambini e molto più alto che per molte altre malattie per le quali vacciniamo i bambini", ha affermato.

Walensky ha affermato che la chiusura delle scuole ha avuto un impatto negativo sulla salute sociale e mentale dei bambini.

"La vaccinazione pediatrica ha il potere di aiutarci a cambiare tutto questo", ha detto.

"NOI TUTTI ABBIAMO UNA RESPONSABILITA'"

Il CDC ha presentato dati che suggeriscono che ogni milione di colpi del vaccino somministrato potrebbe prevenire tra 80 e 226 ricoveri in bambini di età compresa tra 5 e 11 anni. Una volta autorizzato, circa 28 milioni di bambini potranno beneficiare del vaccino.

I membri della giuria hanno parlato con entusiasmo a favore della vaccinazione della fascia di età prima del voto. Molti hanno detto che erano ansiosi che i loro figli o nipoti nella fascia di età per ottenere i colpi.

"Sento di avere la responsabilità - abbiamo tutti una responsabilità - di rendere questo vaccino disponibile ai bambini e ai loro genitori", ha affermato la dott.ssa Beth Bell, membro del panel, della School of Public Health dell'Università di Washington. "Abbiamo eccellenti prove di efficacia e sicurezza. Abbiamo un'analisi rischio/beneficio favorevole. E abbiamo molti genitori là fuori che chiedono a gran voce a gran voce e vogliono far vaccinare i propri figli".

Pfizer e BioNTech hanno affermato che il loro vaccino ha mostrato un'efficacia del 90,7% contro il coronavirus in uno studio clinico su bambini di età compresa tra 5 e 11 anni.  Per saperne di più

"Il voto è stato unanime perché le prove sono così chiare. I bambini dai 5 agli 11 anni stanno meglio vaccinati", ha detto in un post su Twitter dopo il voto Ashish Jha, preside della Brown University School of Public Health che non era un membro del panel.

Il governo degli Stati Uniti e Pfizer hanno già iniziato a distribuire il vaccino in preparazione di un lancio diffuso per i bambini, molti dei quali sono tornati a scuola per l'apprendimento di persona.

"Abbiamo spedito in dozzine di stati già durante il fine settimana e lunedì", ha dichiarato l'amministratore delegato di Pfizer Albert Bourla in un'intervista. "C'è uno sforzo erculeo, quindi ci saranno dosi disponibili ovunque".

All'inizio di questa settimana, la Casa Bianca ha affermato che gli Stati Uniti hanno una fornitura sufficiente del vaccino Pfizer/BioNTech per tutti i 28 milioni di bambini di età compresa tra 5 e 11 anni. il programma di vaccinazione pediatrica degli Stati Uniti sarà operativo a pieno regime entro la prossima settimana, ha detto un funzionario dell'amministrazione Biden.

Solo pochi altri paesi, tra cui Cina, Cuba ed Emirati Arabi Uniti, hanno finora autorizzato i vaccini COVID-19 per i bambini di questa fascia di età e più giovani.

Negli Stati Uniti, circa il 58% della popolazione è completamente vaccinato, in ritardo rispetto ad altre nazioni come il Regno Unito e la Francia.

La quota di bambini piccoli che ricevono i colpi potrebbe essere anche inferiore. Solo il 47% circa dei giovani statunitensi di età compresa tra 12 e 15 anni è vaccinato.

Gli stati degli Stati Uniti con i più alti tassi di vaccinazione COVID-19 per adulti stanno pianificando una grande spinta vaccinale rispetto agli stati in cui l'esitazione rimane forte, ampliando potenzialmente le lacune nella protezione a livello nazionale, hanno affermato funzionari ed esperti della sanità pubblica.

Per saperne di più

The New York Times: Aggiornamenti Covid Live: il pannello CDC cancella il vaccino Pfizer-BioNTech per i bambini più piccoli

I consulenti scientifici dei Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie martedì hanno approvato all'unanimità il vaccino contro il coronavirus Pfizer-BioNTech per l'uso nei bambini di età compresa tra 5 e 11 anni negli Stati Uniti, una mossa che rafforzerà le difese contro una possibile ondata con l'arrivo dell'inverno e allevierà le preoccupazioni di decine di milioni di genitori stanchi della pandemia.

Se la dottoressa Rochelle Walensky, direttrice dell'agenzia, accetta formalmente la raccomandazione, come previsto, le vaccinazioni per i bambini dai 5 agli 11 anni potrebbero iniziare già questa settimana. Venerdì la Food and Drug Administration  autorizzato il vaccino  per l'uso di emergenza nei bambini più piccoli a seguito di a  raccomandazione quasi unanime  dai suoi stessi consiglieri la scorsa settimana.

Il dottor Walensky ha fatto una breve apparizione all'inizio della riunione, osservando che la giornata è stata "una di quelle che molti di noi sono stati molto ansiosi di vedere".

Tuttavia, ha avvertito che vaccinare i bambini è solo un pezzo importante del puzzle. "È importante anche continuare a vaccinare il maggior numero possibile di adulti per fornire protezione ai bambini della comunità", ha affermato, compresi quei bambini di età inferiore ai 5 anni che non sono ancora idonei alla vaccinazione.

Anticipando la decisione dell'agenzia, il  L'amministrazione Biden si è arruolata  più di 20.000 pediatri, medici di famiglia e farmacie per somministrare i vaccini.

Circa 15 milioni di dosi sono già state confezionate con ghiaccio secco, caricate in piccoli contenitori specializzati e spedite tramite aerei e camion ai siti di vaccinazione in tutto il paese, hanno detto lunedì funzionari federali. Nei prossimi giorni dovrebbero essere disponibili diversi milioni di dosi pediatriche, ma il programma di vaccinazione per la fascia di età  inizierà solo a "funzionare a pieno regime" nella seconda settimana di novembre , ha affermato Jeffrey D. Zients, coordinatore della risposta alla pandemia dell'amministrazione.

I bambini più piccoli riceveranno un terzo della dose autorizzata per quelli di età pari o superiore a 12 anni, somministrata con aghi più piccoli e conservata in flaconcini più piccoli per evitare confusione con le dosi degli adulti.

Le linee guida del CDC per l'uso del vaccino non sono legalmente vincolanti, ma influenzano pesantemente la pratica della comunità medica. Un'approvazione sarebbe tempestiva, poiché gli americani iniziano a pianificare le vacanze invernali.

Sebbene i casi negli Stati Uniti siano stati  cadendo costantemente  per settimane, gli esperti avvertono che le riunioni di famiglia al chiuso durante il Ringraziamento e le vacanze di Natale potrebbero far salire di nuovo i tassi, anche se non ai livelli orribili dell'anno scorso. Le compagnie aeree si stanno preparando per quello che potrebbe essere il  stagione di viaggi più impegnativa  dall'inizio della pandemia.

Le vaccinazioni alleggerirebbero le menti di molti genitori che sono ansiosi di proteggere i propri figli e frustrati da frequenti chiusure scolastiche e quarantene. Le epidemie di coronavirus hanno costretto 2000 scuole a chiudere tra i primi di agosto e ottobre. Ogni milione di dosi somministrate a bambini di età compresa tra 5 e 11 anni eviterebbe circa 58.000 casi e 226 ricoveri in quella fascia di età,  secondo una stima del CDC .

I consulenti del CDC hanno anche valutato le informazioni sui rischi del vaccino. C'erano dati sufficienti per concludere che i benefici del vaccino superano i rischi, anche senza ulteriori dati sulla sicurezza a lungo termine, ha affermato il dott. Matthew Daley, un ricercatore senior presso Kaiser Permanente Colorado. "Se aspettiamo, perdiamo l'occasione di prevenire molti casi di Covid-19 in questa fascia di età, e questo include alcuni casi molto gravi".

Tuttavia, molti genitori esitano a immunizzare i propri figli, citando preoccupazioni sulla sicurezza a lungo termine del vaccino o perché temono che il vaccino sia più dannoso del Covid-19.

Circa tre genitori su 10 dicono che lo faranno  sicuramente non fare il vaccino  per i loro bambini dai 5 agli 11 anni, secondo il sondaggio più recente della Kaiser Family Foundation. Una percentuale simile di genitori ha affermato che avrebbero immunizzato i propri figli "subito", una cifra che si è a malapena spostata dai sondaggi simili di luglio e settembre.

Prima che i consulenti della FDA si incontrassero la scorsa settimana, sono stati bombardati da migliaia di e-mail che diffondevano disinformazione sul vaccino e chiedevano agli esperti di votare contro. Un'obiezione comune al vaccino sostiene che i bambini raramente si ammalano a causa del virus e  i potenziali danni del vaccino  può superare i suoi benefici.

Ma mentre i bambini hanno molte meno probabilità degli adulti di ammalarsi gravemente del virus, il loro rischio non è zero. Molti bambini sono stati infettati dal coronavirus nell'ultima ondata e i bambini di età compresa tra 5 e 11 anni hanno rappresentato quasi l'11% di tutti i casi nella settimana del 10 ottobre, secondo i dati raccolti dal CDC.

Dall'inizio della pandemia, più di 8.300 bambini dai 5 agli 11 anni sono stati ricoverati con Covid e almeno 94 sono morti. Circa un terzo dei bambini ricoverati era abbastanza malato da essere ricoverato in unità di terapia intensiva.

Gli esperti del gruppo CDC hanno trascorso una parte significativa del loro tempo a deliberare su un raro effetto collaterale chiamato miocardite, infiammazione del cuore. Il rischio è più alto nei maschi dai 16 ai 29 anni, ma anche in quel gruppo la maggioranza si riprende rapidamente. Il rischio sembra diminuire nei bambini dai 12 ai 15 anni e dovrebbe essere ancora più basso nei bambini più piccoli, hanno affermato gli esperti durante l'incontro. Il covid è  molto più probabile  per causare miocardite, e una versione più grave di essa, gli studi hanno dimostrato.

Il CDC non ha collegato in modo definitivo alcun decesso per miocardite alla vaccinazione, ha affermato il dott. Matthew Oster, uno scienziato del CDC che ha presentato i dati sulla miocardite alla riunione. "Penso che prendere il Covid sia molto più rischioso per il cuore di questo vaccino, indipendentemente dall'età o dal sesso", ha detto.

CDC.png
shutterstock_1948567402.jpg